Come effettuare la prenotazione

  1. Compila i dati
  2. Verifica e conferma i dati
  3. Valida Codice via SMS al 335 8135560
  4. Attendi notifica validazione
  5. Utilizza Codice
Logo icona
Cambio di residenza - Cittadini italiani e comunitari
Trasferimento di residenza - Cittadini comunitari

Per prenotare un appuntamento è prima necessario che Voi ci forniate alcuni importanti dati.
Vi ricordiamo che disporre di un cellulare è fondamentale per completare la prenotazione dell'appuntamento.

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

la validazione tramite sms garantisce l'operazione ed il relativo costo e' a carico del richiedente secondo il proprio piano tariffario.

L'appuntamento sara' fissato presso il Comune di Thiene - Piazza A. Ferrarin, 1.

Cittadini comunitari:
E' tenuto a richiedere l'iscrizione in anagrafe il cittadino dell'Unione che intende soggiornare in Italia, per un periodo superiore ai tre mesi e dimostra di avere diritto al soggiorno in quanto: svolge attività lavorativa subordinata od autonoma, è in possesso di risorse economiche, è familiare, è iscritto ad un corso di studio o formazione professionale.
Chi è obbligato a fare la dichiarazione.
La dichiarazione di cambio di residenza deve essere resa entro 20 giorni dal trasferimento da ciascun componente della famiglia per sé e per le persone sulle quali esercita la potestà.
L'istanza va sottoscritta da tutti i componenti maggiorenni.
Si devono esibire i seguenti documenti:
  1. modulo della richiesta di variazione anagrafica, già debitamente compilato e sottoscritto
  2. dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà che attesta la proprietà, il regolare possesso, la regolare detenzione dell'unità immobiliare
  3. passaporto valido o documento d'identità*
  4. codice fiscale*
ed inoltre:
per chi svolge L'ATTIVITA' LAVORATIVA subordinata o autonoma
  • documento comprovante l'attività lavorativa: contratto di lavoro o lettera di assunzione, ultima busta paga, certificato di iscrizione alla camera di commercio...*
per chi ha DISPONIBILITA' DI RISORSE ECOMONICHE
  • autocertificazione delle risorse economiche sufficienti per non gravare sul sistema di assistenza sociale (si deve indicare la fonte di reddito dichiarato e ogni altro elemento utile a consentire la verifica sulla veridicità della dichiarazione resa)
  • polizza assicurativa sanitaria privata italiana idonea a coprire i rischi sul territorio nazionale della durata di almeno 1 anno o altro titolo (mod. E106, E120, E121, E109)*
per chi è iscritto ad un CORSO DI STUDIO O DI FORMAZIONE PROFESSIONALE
  • documento comprovante l'iscrizione presso un istituto di studio pubblico o privato*
  • polizza assicurativa sanitaria privata italiana idonea a coprire i rischi sul territorio nazionale di durata analoga al corso di studi o altro titolo (modelli E106, E120, E121, E109)*
per chi è FAMILIARE
  • documentazione ufficiale (tradotta e legalizzata o con apostilla) che attesti il rapporto di familiare con il cittadino comunitario lavoratore già residente nel Comune (es. coniuge, figli di età inferiore a 21 anni o a carico e quelli del coniuge, gli ascendenti diretti a carico e quelli del coniuge)*
  • L'iscrizione anagrafica del familiare presuppone che il cittadino dell'Unione sia un lavoratore ovvero disponga per se stesso e per i propri familiari di risorse economiche sufficienti al soggiorno secondo i criteri di cui all'art. 29, co.3, lett. b), del D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286, rivalutati annualmente
- per tutti gli ascendenti e per i discendenti ultra21enni, dichiarazione di vivenza a carico resa dal cittadino dell'Unione in possesso di autonomi requisiti di soggiorno (lavoro, disponibilità di risorse economiche e copertura dei rischi sanitari ecc.).
* i documenti richiesti vanno esibiti in originale e fotocopia. Presso gli sportelli non vengono fatte fotocopie.
Stampa allegato 1
Stampa allegato 2
Stampa allegato 3
Stampa allegato 4
Stampa allegato 5
Stampa allegato 6

IMPORTANTE: per il completamento della procedura di Trasferimento di residenza - Cittadini comunitari è necessario recarsi anche presso Ufficio Tributi.
Si suggerisce pertanto di prenotare poi un appuntamento anche per la Apertura/Variazione dell'utenza domestica